Davide Tinelli

L’autore Osmo Kalev, classe ’60 esce alla ribalta nazionale come street artist milanese per aver aggredito le immagini dei manifesti della famosa mostra sul Romanticismo ( mostra tenutasi a Milano nel marzo 2019) sostituendo l’ immagine originale con collage e sovrapposizioni tra cui la faccia di Gene Simons dei Kiss.

Modificando oltre 65 manifesti, per lo piu’ nel centro di Milano ottiene il risultato che migliaia di persone vedono le sue immagini, in una mostra mai avvenuta.

L ‘ obbiettivo dell artista era quello di confondere sul piano della percezione i fruitori delle immagini, attraverso la riappropriazione delle immagini stesse, cambiandone profondamente il significato.

Le immagini furono cosi’ modificate intenzionalmente tutte esattamente uguali, in modo che potessero essere assimilate, in prima istanza, come autentiche.

Posizionate in zone strategiche come la fermata del tram di Lanza di fronte al Piccolo teatro, Corso Sempione, Porta Romana, viale Papiniano (solo per citarne alcune)

Osmo Kalev si e’ assicurato l’ amplia visibilita’ dei propri interventi, sucitando la curiosita’ di diversi curatori d arte contemporanea, tra cui Angelo Crespi e Gianluca Marziani.

L’operazione sucessiva e’ stata quella di aggredire I manifesti per la mostra Di Antonello da Messina a giugno 2019 a Palazzo Reale di Milano, sostituendo il bellissimo viso della Maria Vergine con quella della divinita’ induista Kali, dea della distruzione della mitologia indiana;

e sostituendo il nome Antonello da Messina con “Carosello di diossina”
nota indagine della procura di Napoli intorno ai giri di affari illegali legati ai rifiuti tossici della terra dei fuochi.

l’obiettivo era quello di penetrare nella consapevolezza umana

E mostrare a tutti le questioni estoteriche nascoste nell’ indagine escatologica della realta’ dello sviluppo umano che porta avanti attraverdo il suo blog e la sua pagina Instagram.

I suoi interventi cercano di riappropriarsi del territorio cittadino e dell’immaginario collettivo, per spingere ad un analisi trasversale della societa’ del grande fratello nella quale siamo tutti immersi. Segnalando con largo anticipo nelle sue opere nodi fondamentali della societa’ che cambia davanti ai nostri occhi.

L’ artista e’ stato invitato nel 2020 a fare alcuni.interventi a Palermo all interno del progetto Spy fly.
Quindi ha effettuato sia residenza d artista che interventi sul territorio.

Davide Tinelli

Commento dell’ artista Davide Tinelli alle opere “Romantikiss”e “Carosello di Diossina”